25 Aprile 2024

Con il patrocinio di Regione Campania e Comune di Pomigliano D’Arco

Sei spettacoli, una prima nazionale e Giulio Scarpati ad aprire la manifestazione. Si presenta così la quarta edizione del festival di teatro I Nostri Miti 2023 a Pomigliano D’Arco dal 6 luglio al 7 settembre nell’incantevole cornice del Giardino dei Miti (Via Matteo Renato Imbriani, 93 Pomigliano D’Arco) con il patrocinio di Regione Campania e del Comune di Pomigliano D’Arco
“I Nostri Miti è arrivato alla quarta edizione con molte novità – spiega Totò Capriolifondatore e direttore organizzativo del festival – quest’anno abbiamo nominato il direttore artistico Felice Panico che ha impresso un cambio di passo rispetto alle precedenti edizioni dando un respiro nazionale alla manifestazione”. E nomi di assoluto rilievo si alterneranno ogni giovedì sul palcoscenico de I Nostri Miti. Ad aprire il Festival giovedì 6 luglio sarà Giulio Scarpati con la lettura scenica Eduard e Dio da Amori ridicoli di Milan Kundera, novità assoluta di questa estate per Giulio Scarpati che torna in scena con questo reading subito dopo il grande successo della prima stagione di Billy Elliot il musical.

Giovedì 13 luglio saranno Irma Ciaramella e Francesco Maria Cordellaad accendere il palco de I Nostri Miti con lo spettacolo ‘O Munaciello e ‘a Janara, testo di Irma Ciaramella in cui si ritrovano due figure ancestrali della tradizione campana per la regia di Francesco Maria Cordella.
Giovedì 20 luglio I Nostri Miti porta in scena Giuseppe Manfridi nella gustosa e ironica variazione sull’immortale storia di Romeo e Giulietta, La Particina di e con Giuseppe Manfridi e Lorenzo Manfridi per la regia di Claudio Boccaccini.

Il Festival prosegue giovedì 27 luglio con L’ hai visto Maradona? che percorre le ultime gesta di Maradona a Napoli nell’anno, il 1990, dello scudetto più bello e inaspettato, spettacolo di e con Felice Panico accompagnato alla chitarra da Davide Tammaro. Giovedì 3 agosto il Festival presenta in prima nazionale Bice chiama Franca, risponde Delia spettacolo diretto da Peppe Miale e ispiratodalle suggestioni di un’epoca meravigliosa della televisione italiana, in scena Elisabetta D’Acunzo accompagnata dal quartetto jazz con arrangiamenti e orchestrazioni di Davide Costagliola. La kermesse termina con la ormai tradizionale codina di settembre, e quest’anno sarà l’attore e cantante Ernesto Lama che chiuderà il festival giovedì 7 settembre con lo spettacolo teatrale musicale Assolo Per Duo – Spaziando Nei Suoni e Nelle Parole Del ‘ 900 accompagnato dal maestro Antonio Palomba alla chitarra.


“Con questa quarta edizione I Nostri Miti vuole iniziare a crescere e darsi una dimensione nazionale – spiega il neo direttore artistico Felice Panico, regista autore e attore, già regista collaboratore del maestro Maurizio Scaparro – senza dimenticare le origini e il territorio nel quale affonda le sue radici.”

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights