Il 27 dicembre 2023, alle ore 20.00, ritorna il PremioHumanitArs – L’Arte per il socialeideato dall’Associazione Menti in Movimento, con il patrocinio di Città metropolitana di Napoli.

“Siamo felici di poter ritornare ad insignire dell’alloro artistico tutti i professionisti dello spettacolo che hanno legato la loro immagine a progetti solidali, divulgando messaggi importanti che ci invitano a non dimenticare il fine per cui si esercita l’arte: donare emozioni sensibilizzando alla filantropia e alla cultura dell’inclusività”, commentano gli organizzatori Bruno Di Palo ed Arturo Favella.

Ai personaggi premiati, verrà conferito il merito di aver diffuso attraverso la propria persona ed il conseguente lavoro artistico,valori e messaggi portanti per l’edificazione dell’essere umano.

Palcoscenico della serata di gala ad ingresso libero, il Teatro Italia di Acerra (Na).

Madrina della III edizione l’attrice Nunzia Schianoche riceverà per l’occasione, il Premio alla Carriera.

Con lei saranno insigniti dell’alloro artistico realizzato dal Maestro d’Arte Domenico Sepe, anche l’attrice Maria Bolignano; gli attori Eduardo Tartaglia e Veronica Mazza; il cantautore Roberto Collela, front man della band La Maschera; la cantautrice Rosa Chiodo; il clown Giulio Carfora.

La kermesse nata nel 2017, dopo aver sostenuto rispettivamente nella prima e seconda edizione, la costruzione di un pozzo in Africa, ed il progetto per il contrasto alla Terra dei Fuochi, quest’anno supporterà i bambini del reparto ematologia del Pausilipon di Napoli attraverso l’associazione ‘Le creazioni di Sara’.

Il progetto all’insegna della speranza ideato da mamma Daniela e dalla piccola Sara che affetta da sindrome down ha scoperto durante il lockdown la sua malattia, trasformando la degenza ospedaliera in iniziativa a sostegno dei bimbi come lei degenti al Pausilipon, sarà premiato con menzione speciale riservata a Sara in persona.

La serata di gala proporrá in contemporanea, lo spettacolo ‘Napoli in Movimento’, un omaggio a Masaniello e alla cultura che scuote gli animi, invitandoli ad essere parte attiva nella società con il proprio operato. La regia dello spettacolo è affidata a Pino Mileto, direttore della Compagnia Punto e a Capo.

Seguirà la consegna del premio presentato dalle giornaliste Pina Stendardo e Veronica Di Palo.

I PREMIATI DELLE PRECEDENTI EDIZIONI

Nelle precedenti edizioni sono stati insigniti: Laura Efrikian(madrina I edizione), Antonio Casagrande, Isa Danieli (madrina II edizione), Audio 2, Corrado Taranto, Maestro Enzo Campagnoli, Francesco Procopio, Ernesto Lama, Tenore Daniele Zanfardino, Maestro d’Arte Domenico Sepe, Compositore Stefano Gargiulo, Francesco Cicchella, Monica Sarnelli, Massimo Andrei, Peppe Iodice, Duo artistico Claudio e Diana, l’attore italo-spagnolo Domenico Balsamo, Ida Rendano. 

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights