25 Aprile 2024

Lunedì 6 marzo alle ore 12, nell’auditorium dell’Istituto superiore Torrente di Casoria, sarà presentato il progetto “Il futuro in mano all’arte”, per arginare il fenomeno della dispersione scolastica e aumentare l’occupabilità per gli allievi, attraverso un percorso che passa anche per l’insegnamento dei valori della legalità e del lavoro manuale.

Il progetto, realizzato in collaborazione con l’Antica Pizzeria Da Michele, parte come corso di formazione per gli alunni delle classi quarte dell’IS Torrente. Gli allievi, seguiti dai Maestri pizzaioli de l’Antica Pizzeria Da Michele e dalla Michele in the world, scopriranno i segreti dell’arte di uno dei mestieri artigianali attualmente più richiesti dal mercato del lavoro. Un secondo momento del progetto prevede l’assegnazione di borse di studio, intitolate ad Antonio e Salvatore Condurro, in favore degli studenti più meritevoli, che avranno la possibilità di seguire gratuitamente il corso professionalizzante di pizzaiolo che l’Antica Pizzeria Da Michele in The world, in collaborazione con l’Associazione Logos FormAzione, impartisce ad Aversa. Questo corso forma oggi le nuove leve del domani, preparando gli allievi da un punto di vista teorico e pratico, per poi avviarli sul mercato del lavoro attraverso un tirocinio in una delle sedi italiane de l’Antica Pizzeria Da Michele in the world, con il fine ultimo di offrire un posto agli allievi ormai formati con il ‘metodo da Michele’.

<<Con questo progetto tocchiamo i punti cardine del percorso didattico dell’IS Torrente – spiega la dirigente Annamaria Orso -. La lotta alla dispersione scolastica, l’aumento dell’occupabilità dei nostri ragazzi e l’attenzione ai valori della legalità sono obiettivi primari del nostro istituto. Raggiungerli tutti, attraverso un percorso iniziato in collaborazione con un’eccellenza del nostro territorio che ci fa onore ormai a livello internazionale, rappresenta un ulteriore orgoglio>>.

Alla presentazione interverranno Annamaria Orso, dirigente scolastico dell’IS Torrente, Raffaele Bene, Sindaco di Casoria, Ettore Acerra, direttore generale dell’USR Campania, Lucia Fortini, Assessore all’Istruzione, Politiche Giovanili e Politiche Sociali della Regione Campania, Sergio Condurro, amministratore l’Antica Pizzería Da Michele, Alessandro Condurro, amministratore l’Antica Pizzeria Da Michele in the world, Giuseppe Giunta, comandante stazione carabinieri di Casoria, e Giuseppe Sciaudone,comandante polizia municipale di Casoria. Modera l’incontro Luciano Pignataro, giornalista e critico enogastronomico.

Alla fine della presentazione, è previsto l’assaggio delle prime pizze sfornate dai maestri pizzaioli della Michele in the world con il nuovo forno dell’IS Torrente.

IS “Andrea Torrente”

Via Duca d’Aosta 63g, Casoria (NA)

Ingresso e parcheggio lato auditorium

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights