Un inno all’amore e alle emozioni che la vita ci dona, attraverso il viatico della musica. Insieme… N’ata Nott è il titolo del concerto di Thayla Orefice, attrice, cantante e performer napoletana, che avrà luogo lunedì 4 dicembre, ore 20.00, al Teatro Don Orione di Ercolano.  L’evento sarà seguito dalle telecamere del format televisivo In Città di Lorenza Licenziati. La serata, oltre all’esecuzione di pezzi classici del repertorio di musica popolare partenopea, da Vaseme a Reginella, da Malafemmena a Funiculì Funiculà, intervallate da poesie recitate, sarà anche l’occasione per lanciare il nuovo inedito di Thayla, N’ata Nott, prodotto da Gianni Maisto, autore di testo e musica.
Il brano è dedicato a tutti gli innamorati, a chi crede nell’amore, a chi lo cerca animatamente. È una celebrazione della vita, della bellezza che risiede nei buoni sentimenti. Il testo narra la storia romanzata di un dolore vero, frutto della perdita della persona amata. Il protagonista non smette di cercare un possibile riavvicinamento, sperando di poterla incontrare di nuovo in quei vicoli di Napoli pieni di storia, dove i loro sguardi si incrociarono per la prima volta. Ma la speranza svanisce quando lei viene a mancare. A quel punto resta solo un ricordo impresso nella memoria: due occhi che lui cerca in ogni volto.

Il videoclip di N’ata Nott, che sarà proiettato in occasione del concerto, èrealizzato con la regia di Claudio D’Avascio, e racconta l’amore della sirena Partenope nei confronti di Ulisse, che a sua volta ne è attratto pur non potendo ricambiare. Ci penserà la maga Circe a difendere Ulisse dal magico canto della sirena. Autore di colonne sonore, Gianni Maisto è l’emblema di come un sogno, se alimentato può prendere vita, realizzarsi anche se è stato murato per anni in un cassetto! Muove i primi passi nel mondo della musica con la casa discografica Videostar fino al 1991, poi abbandona completamente qualsiasi attività, continuando a mantenere viva la passione per la musica. Nel 2020 la pandemia gli dà l’occasione di ripensare alla propria vita e riprende a comporre: pubblica l’album Risuonando… che gli assicura un contratto con la casa editrice Musicmedia di Milano. Nel 2022 al Film Music Contest arriva in semifinale classificandosi tra i primi 40 di provenienza da 70 Paesi nel mondo, con il brano Destini. Nel 2023 alcuni tra i suoi brani sono stati scelti per il cortometraggio Friddo e Famme con il quale riceve una candidatura come miglior colonna sonora nello stato del New Jersey. Sempre nel 2023 pubblica un nuovo album di colonne sonore dal titolo Tra sogni e bisogni e diversi brani in esso contenuti vengono selezionati dalla Green Film, per il loro film d’animazione Alien Holidays di prossima uscita. Quando compone N’ata Nott subito ne comprende il potenziale e trova in Thayla Orefice l’interprete giusta.

<<Thayla rappresenta Napoli, Thayla è Napoli – spiega Gianni Maisto; la sua voce melodiosa, la sua bellezza, sensibilità, carisma e professionalità, fanno di lei la perfetta sirena Partenope del mio canto>>.

Vai al video promo: https://www.youtube.com/watch?v=hMCdobMJlOE

La serata si concluderà con un rinfresco
.
Info e contatti
: Gianni Maisto – 392 323 8774 – gianni.maisto63@gmail.com

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights